Crea sito

L’intervista: Franca Barone pubblica “Underwater” un nuovo singolo in attesa dell’uscita dell’album

Manca ormai una manciata di giorni all’uscita di “Be Kind” il nuovo album di Franca Barone, per la Irma Records. “Già la scelta del titolo così evanescente, liquido appunto, “Underwater”, può indicarci una via di comprensione, ma noi abbiamo fatto di più. Perché interpretare il pensiero di un artista (in senso generico) se è possibile avere direttamente da lui una spiegazione, un racconto, un punto di partenza e uno di arrivo affinché ascoltare quel pezzo sia ancor più godibile?

Di Franca Barone ci eravamo già interessati, qui il link per conoscerla meglio

Anche in questo brano l’anima soul e R&B è rimasta intatta

Ed è già tutto nel titolo, Underwater, come dicevo. Perché underwater?

“Underwater, ovvero sott’acqua, è proprio la sensazione in cui ci si può sentire quando si è confusi e sovrastati da tutto quello che accade nel mondo, quando non ci si sente più rappresentati da niente e da nessuno e si ha un senso di smarrimento e confusione, come quando si è sott’acqua. Un momento di sofferenza e di sconnessione nei confronti del mondo che però rappresenta il passaggio per essere più consapevoli e per affrontare le cose negative in modo fermo e razionale”

Quante tracce conterrà l’album di prossima uscita?

“Saranno 10 brani, tutti inediti, tutti in inglese. Spaziano molto come intenzione, intensità, andamento e argomenti, ma sicuramente hanno tutti una matrice jazz, soul, r&b”

In quale formato uscirà? Solo digitale?

“Uscirà sia in digitale che in fisico. Ho deciso di far produrre anche una piccola tiratura di CD sperando di poter un giorno far uscire un disco in vinile!”

Quanto tempo della tua quotidianità dedichi alla musica?

“Parecchio tempo direi, la ascolto tutti i giorni appena posso; a volte ascolto brani o album che conosco bene, altre volte ho voglia di scoprire cose nuove”

Come nascono i tuoi pezzi, qual è la prima… nota e quale l’ultima?

“I miei pezzi nascono da una casualità organizzata, sono singoli momenti di necessità espressiva riuniti ad un certo punto in un nuovo ordine. A volte parto dalla melodia, a volte da un giro armonico, a volte da una linea di basso, a volte dal testo. Succede che in 5 minuti scriva tutto quanto o che passino mesi dall’idea al brano finito. Dipende molto dal mio stato d’animo”

Nell’esecuzione del brano è accompagnata da una sezione ritmica formata da Edoardo Maggioni (tastiere), Cesare Pizzetti (contrabbasso) e Vincenzo Barbarito (batteria).

https://www.youtube.com/watch?v=Bbm36Ae0jQ42w

Facebookhttps://www.facebook.com/francabaronemusic
Instagramhttps://www.instagram.com/franca_barone/?hl=it
Spotify: https://spoti.fi/3jZVUFX
YouTubehttps://bit.ly/31fF26H